25 Febbraio 2024
Le news

Due gare in tre giorni per la Seconda Divisione

18-12-2022 21:05 - News 2022/2023
Un punto conquistato dalla Seconda Divisione in due match che hanno impegnato le ragazze sia giovedi in casa contro Pallavolo Cascina che sabato a Orbetello contro Gao Brinella.

La partita contro Cascina, prima in classifica con zero partite perse, è stata la miglior partita giocata dalle Ambra fino al quarto parziale.

Dopo un primo set vinto con distacco, il secondo ha visto le nostre giocare punto punto fino a perdere 24-26.
Il terzo ha visto in campo una forte determinazione che ha consentito alle Ambra di conquistare il set. Il quarto è volato in equilibrio fino a 13-13 poi una serie di battute avversarie malgestite ci ha portato sotto 13-20. Il cammino delle Ambra si ferma li. Cascina ha conquistato tutta la posta in gioco e si è confermata prima del girone.

(21-25, 24-26, 25-17, 25-16)

Sabato pomeriggio a Orbetello la gara finisce al tiebreak a favore delle avversarie.

Fin dalle prime battute è chiaro che le due compagini sono tecnicamente equilibrate.
In formazione ridotta, nel primo set partono bene le Ambra e, nonostante i grossi cali di concentrazione, tengono testa alle avversarie punto punto fino al 22, quando con tre azioni perfette riescono ad aggiudicarsi il set.
Nel secondo, qualche errore di troppo e continui alti e bassi nella concentrazione, regalano alle avversarie il primo set point che però non sanno gestire. Sul 24-21 per le avversarie, quando ormai tutto sembra finito, un ottimo turno in battuta di capitan Bartaloni e una sapiente gestione del secondo tempo di coach Bonanni, ci riportano in parità fino a chiudere in nostro favore.
Il terzo set non siamo incisive e sembra che la stanchezza fisica e mentale si sia impossessata della squadra. Da lì in poi siamo in balia dell'avversario che inanella un set dopo l'altro annullando quanto di buono avevamo fatto nei primi due set.

“Torniamo a casa con un po' di amarezza per l'occasione persa utile a consolidare la posizione centrale di classifica prima dello stop natalizio - ci dice coach Bonanni - Ho visto le mie ragazze molto stanche e deconcentrate. Non siamo riuscite a creare le giuste condizioni di gioco, un po’ per merito dell'avversario, ma spesso per disattenzione nostra. Potevamo fare di più ma evidentemente non eravamo nelle giuste condizioni fisiche.”

(22-25, 24-26, 25-19, 25-19, 15-13)

Allora in forma per le prossime gare!

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie